Ascolto attivo: la chiave per aprire il vaso di Pandora 

Jun 14, 2022

 In una moderna organizzazione la tensione verso la leadership dev’essere di tutti, nell’idea che fluidità e velocità necessitino di meno organigrammi rigidi e meno capi, e di più squadre che insieme scrivano le pagine di innovazione e sviluppo dell’azienda. Ad allenarle non bastano manager ben preparati, servono leader che agiscano da Coach, da mentor, da sviluppatori e da “sbloccatori” del potenziale altrui. Come si fa? Attraverso una serie di comportamenti ed azioni che definiscono lo stile di leadership e lo rendono una miccia per il potenziale delle persone. 

È abbastanza chiaro a questo punto che i leader ingaggiati nella sfida di trasformare le proprie organizzazioni attraverso un investimento costante sulle persone che le compongono devono acquisire le competenze del Coaching, ed in particolare: 

Come ha sinteticamente scritto il filosofo greco Epitteto, “Dio ci ha datodue orecchie, ma soltantouna...

Continua a leggere...

L’Intelligenza Emotiva  

May 26, 2022

Partiamo da questo enunciato: intelligenza viene dal latinointus-legeree significa “vedere dentro”: quindi è più intelligente chi vede oltre la superficie delle cose, chi sa guardare in profondità.  

La capacità di leggere le nostre e le altrui emozioni è alla base della vita di relazione, anche sul lavoro. Capire se stessi e saper “diagnosticare” le proprie emozioni e le proprie necessità è il primo passo per riuscire a capire (davvero) gli altri.  

L’intelligenza emotiva: è la capacità divedere oltre le emozionie di comprendere che cosa succede nella nostra e nell’altrui mente quando ci emozioniamo. È la capacità di creare connessioni, tra quanto avviene nel corpo e nella mente per utilizzare tutto questo a favore del benessere nelle relazioni sia di business che di life.  

Essere un soggetto con un alto livello di IE significa essere...

Continua a leggere...

Cos’è il Coaching?

May 06, 2022

Secondo AICP (Associazione Italiana Coach Professionisti), il Coaching è un metodo di sviluppo che si basa sull’allenamento delle potenzialità con il fine ultimo di raggiungere gli obiettivi definiti dal cliente (coachee) o dal committente (ad esempio, l’azienda dove si lavora) 

Il Coaching è un processo che porta le persone ad acquisire consapevolezza e a raggiungere i propri obiettivi migliorando le proprie performance comportamentali. Con il Coaching si lavora sempre in abbondanza, incrementando la consapevolezza di risorse e abilità. Osservazione e feedback sono due elementi che permettono al coach di far maturare maggiore consapevolezza nel coachee. In un percorso di Coaching, il Coach accompagna il proprio coachee lungo un viaggio durante il quale si impegna ad applicare un metodo e a lavorare sui contenuti introdotti interamente dal coachee. Il punto di partenza di una sessione di Coaching è il presente, inclusivo di...

Continua a leggere...

Comunicazione Efficace: la magia delle parole

Apr 11, 2022

Dimmi come parli e ti dirò chi sei (o chi vuoi essere). Il modo nel quale comunichiamo determina la nostra realtà ed influenza la percezione che gli altri hanno di noi; pertanto è un aspetto di estrema rilevanza per la nostra auto-efficacia, ovvero per il raggiungimento dei nostri obiettivi personali e professionali.  

“Le parole hanno il potere di distruggere o di creare. Quando le parole sono gentili e sincere, possono cambiare il mondo”, amo citare da Buddha, perché questa frase esprime la quintessenza di ciò che più comunemente definiamo la “magia delle parole”.  

Il Coaching è un metodo fondato sulla comunicazione, perché presuppone la compresenza di un emittente ed un ricevente che abbiano una finalità comune, per raggiungere la quale sono disponibili a scambiarsi messaggi più o meno codificati. Analoga situazione vive il leader in azienda, che ha nel presidio...

Continua a leggere...

Sono padrone del mio tempo

Feb 22, 2022

“Il leader di successo deve pianificare il lavoro e metterlo in pratica. Un capo che procede per tentativi, cercando di indovinare la mossa giusta, senza programmazione organizzata, è paragonabile a una nave senza timone. Prima o poi finirà per incagliarsi o per cozzare contro le rocce.” (Napoleon Hill) 

In questo articolo voglio condividere con te 3 semplici e utili suggerimenti per migliorare la gestione del tempo: 

  1. Innanzitutto, se ritieni di aver bisogno di alcune dritte sulla gestione del tempo, può essere che sia perché ti senti un poco disorganizzato, giusto? Quindi è opportuno fermarsi un attimo a riflettere sulle ragioni che causano la (dis)organizzazione. È sicuramente il punto di partenza;   
  2. Ricorda che la prima cosa da fare è pianificare l’agenda in base ai tuoi obiettivi, se manca un obiettivo chiaro da raggiungere, probabilmente continuerai a barcamenarti in attività...
Continua a leggere...

L'azienda non è una famiglia - Parola di Francesco Amadori

Jan 20, 2022

Patty McCord nel suo libro “Il potere delle persone” scrive:

"Quanti di voi hanno licenziato un famigliare? Nessuno, eppure usate tutti i giorni la parola famiglia per descrivere il vostro ambiente di lavoro." 

L'AD di Amadori: "Francesca licenziata perché da dicembre non lavora, senza spiegazioni" 

 

La verità, dal nostro punto di vista, è che l'azienda non è una famiglia, è, semmai, più simile ad una squadra di calcio, pallacanestro o rugby, scegliete voi.

Se continuate a rivolgevi ai vostri collaboratori come a dei famigliari, questi si comporteranno esattamente come un fratello o una sorella, saranno benevoli quando non devono esserlo e irruenti e vendicativi quando meno ve lo aspettate. Certe dinamiche sono presenti in quasi tutte le famiglie: i vostri "fratelli e sorelle" si prenderanno un caffè insieme al distributore automatico lamentandosi del genitore autoritario alias lupo cattivo camuffato...

Continua a leggere...

Cos’è il Self Talk o Dialogo Interiore - Come sfruttare il dialogo interiore per aumentare le performance

Jan 19, 2022

In media, rivolgiamo a noi stessi circa 51.000 parole al giorno. Questo dato ti stupisce? È chiaro che essere consci del proprio dialogo interiore non è cosa scontata. Tuttavia, il self talk può influire sui risultati che otteniamo sia in positivo che in negativo.  

Per questo motivo, è importante essere consapevoli del proprio dialogo interiore in modo tale da ottenere un miglioramento delle nostre performance sia in ambito life che business.  

Cos’è il self talk? 

Il self talk si compone di due elementi: pensieri e parole. Pensieri e parole creano un dialogo interiore funzionale nel momento in cui sono coerenti e, di conseguenza, motivano alla performance. D’altra parte, il self talk è disfunzionale quando è ostativo e demotivante per la performance.  

 

Il modo in cui parliamo a noi stessi influisce sulle nostre azioni e i nostri comportamenti. A volte, utilizziamo con...

Continua a leggere...

Coaching & Motivazione - Perché la motivazione è importante nelle aziende

Jan 19, 2022

Cosa significa motivazione? Motivazione: dal latino motivu(m) ovvero “fornire ragioni per muoversi”.  

Nel coaching la motivazione fa riferimento al momento in cui il Coachee diventa consapevole delle convinzioni, pensieri e motivi per i quali intraprende un’azione. La motivazione (o la mancanza di essa) è la principale ragione per cui ogni giorno seguiamo una routine. Esistono due tipi principali di motivazione: la motivazione intrinseca e la motivazione estrinseca.  

La motivazione intrinseca è l’insieme delle sensazioni positive associate al fatto di svolgere diligentemente un’attività o un lavoro, è qualcosa di profondamente interiorizzato e si potrebbe tradurre nella frase “io faccio qualcosa per il puro piacere di farlo”: non mi aspetto nulla: nessuna ricompensa, nessun riconoscimento, nulla. Al contrario, invece, la motivazione estrinseca trova...

Continua a leggere...

Come il Coaching può contenere il fenomeno della Great Resignation

Jan 11, 2022

“Tra aprile e giugno 2021 ci sono state 484mila dimissioni.”  

Rispetto al 2020, nel 2021 le dimissioni sono aumentate dell’85% 

Chi sono i lavoratori che stanno lasciando il vecchio lavoro? Dopo le dimissioni, in quanti trovano un altro impiego? 

Uno studio dell’Institute for Business Value (IBV) ha evidenziato le ragioni per cui le persone decidono di cambiare lavoro: il 32% cambia lavoro per avere maggiore flessibilità, il 51% ricerca maggiore equilibrio tra lavoro e vita privata e il 43% ambisce a nuove opportunità di avanzamento di carriera.   

Lo studio, rileva, inoltre, un disallineamento tra le reali ragioni che portano un lavoratore ad abbandonare il proprio posto di lavoro e i motivi presunti dai loro superiori. Molti datori di lavoro o responsabili di prima linea, infatti, sono convinti che la reale ragione per cui i propri collaboratori se ne vanno è la retribuzione, ma, in...

Continua a leggere...

Come può la cultura influenzare una trattativa internazionale?

Sep 15, 2021

La cultura di un gruppo è l’insieme delle caratteristiche che distinguono i suoi membri da quelli di un altro gruppo o nazione, è quindi possibile che queste caratteristiche particolari influenzino il corso di una negoziazione internazionale? Sì!  

Innanzitutto, dobbiamo definire cosa faccia parte del concetto “cultura”. Partiamo dai cosiddetti segni tangibili, che tutti noi vediamo e riconosciamo, come la lingua, l’arte, il cibo e i colori. Ciò che porta alla visibilità di questi aspetti sono però le norme, i valori e gli ideali del gruppo, che ne dettano i comportamenti. Sono questi che definisco cosa è giusto o ingiusto, cosa è lecito o illecito in una determinata cultura.  

La cultura può essere vista con due immagini diverse, come una cipolla o come un iceberg. I segni non-tangibili, come le norme, si trovano nell’area sommersa dell’iceberg, oppure...

Continua a leggere...
1 2
Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.